Il mondo attraverso i miei occhi

Articoli con tag ‘treni’

E ti ricordo ancora

Oggi il mio intervento ha un sapore amarcord. Ho deciso di fare un viaggio in tutte quelle  cose che con gli anni (nemmeno tanti poi) sono scomparse ma che ancora rimangono nei nostri ricordi con un velo di malinconia, soprattutto per chi come me è nato negli anni 80.

Partendo da un video su youtube ho iniziato a ricordare tutte quelle cose che sono cambiate o scomparse nel giro di una ventina d’anni. Ricordo quando per telefonare si andava nelle cabine telefoniche e quando al nord dalle zie aspettavo la sera per andare in piazza e chiamare mio padre rimasto a casa, con le tasche piene di monetine e gettoni. Quando ascoltavo i 45 giri di mio padre nel mio mangiadischi portatile arancione e quando poi sono passato alle musicassette che spesso finivano per srotolarsi e dovevi riavvolgerle con la penna. Quando il massimo della tecnologia musicale era per me il Dolby NR che ti toglieva un po’ di quel fastidioso fruscio di fondo e si faceva a meno dell’mp3 e di avere con se sempre 12 milioni di canzoni per ascoltarne poi sempre quella ventina. Quando a scuola giocavamo a mignolino con  le figurine dei calciatori e non le complicate carte gioco di adesso. Quando a prendere l’aereo erano in pochi e prendere il treno per me significava  farsi 12 ore e 800 kilometri negli scompartimenti con i sedili di pelle marrone.

Com’è strano ricordarlo come se fosse passato una vita, come se a viverlo fosse stata una persona di un epoca lontana. In parte è vero, non siamo mai uguali a noi stessi, gli anni e quello che ci circonda ci cambiano ogni giorno ma mai dimenticherò, ricordandolo con nostalgia, quel treno, quella cabina, quel vecchio mangiadischi. Questo si che è viaggiare nel tempo.

Meditate gente…meditate.

Annunci

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: