Il mondo attraverso i miei occhi

Articoli con tag ‘stress’

Ed è subito sera

Un’altra giornata campale come tante ultimamente: a lavoro dal mattino presto; un breve intermezzo a casa; recupero bambine a scuola; commissioni varie qua e là ed è subito sera, come scriveva il buon Quasimodo.

Troppo di corsa la vita di oggi, giornate piene, portate a termine ma forse non veramente vissute. Magari faccio tante cose e giorni e settimane volano via come niente ma alla fine cosa mi rimane? Che emozioni sto vivendo, cosa sto realmente conservando di questo tempo che sembra sempre più sfuggirmi di mano?

Ed è subito seraSempre più raramente riesco a sgomberare la mente e fare il punto della situazione sulla mia vita ed a comprenderne il senso. Assaporo piccoli momenti di felicità: un abbraccio di una persona cara, una carezza dalle bambine, un momento di pace di fronte a un semplice cielo azzurro o ai molteplici colori delle foglie in questa prima metà di autunno.

Parlo di quelle piccole cose che sembrano darti la forza di affrontare di nuovo la frenesia delle nostre giornate. Forse non sono abbastanza, dobbiamo fermarci, prendere possesso della nostra vita e del nostro tempo perché poi è davvero un attimo…ed è subito sera.

 

Meditate gente…meditate.

Ma che caldo fa

Non so voi ma a me il caldo ha già iniziato a dare alla testa.

Non che rimpianga le giornate fredde di solo qualche settimana fa ma questo caldo improvviso mi ha davvero scombussolato: irritabilità, allergia, bambine che danni i numeri.

In pratica nel giro di qualche giorno si sono scatenati una serie di eventi che mi hanno fatto salire il livello di nervosismo medio alle stelle. Anche sulle bambine il caldo sempre aver avuto più o meno lo stesso effetto, e se ci mettiamo anche un po’ di febbre e gola arrossata x2, il risultato diventa esasperante.

In questi giorni mi ha aiutato qualche giro in bicicletta (ricordate che l’avevo comprata? clicca qui ) dove almeno il peso dei chilometri mi ha fatto rilassare e sfogare un attimo ma oggi si riprende la solita routine settimanale e chissà quando riuscirò ad incastrarci qualche pedalata.

Quasi a malinquore non mi resta che aspettare di andare a lavoro dove spesso lo stress è minore di quello casalingo e dove almeno l’aria condizionata dà un senso tutto diverso alla giornata lavorativa.

Meditate gente…meditate.

ma che caldo fa

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: