Il mondo attraverso i miei occhi

Articoli con tag ‘complotto’

I Seal di Osama Bin Laden

Credere al caso diventa ogni volta più difficile. Un altro dei 25 membri del “Team Six” dei Navy Seal che nel maggio del 2011 uccisero Osama Bin Laden in Pakistan è morto. Brett D. Shadle, 31 anni, è morto schiantandosi al suolo  durante un’esercitazione con il paracadute. Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che l’incidente sia stato provocato da una collisione in volo con un suo collega del quale per ora non sono state fornite le generalità e che al momento versa in condizioni stabili in ospedale.

team sixDel gruppo dei 25 militari, quindi, ne restano in vita solo due, visto che appena 3 mesi dopo il blitz contro Osama ben 22 della squadra morirono in Afganistan abbattuti da un razzo talebano  mentre erano in volo in elicottero. Lasciarsi andare alla tesi complottista a questo punto diventa ogni giorno più facile, senza contare i mille dubbi che fin dal principio sono sorti sulla morte di Bin Laden.

Troppi lati oscuri sulla questione, uno tra tanti: perché non è stato mostrato il corpo di Bin Laden? O meglio: perché si è deciso di gettarlo nell’oceano dopo averlo ucciso? E’ facile pensare che quel corpo non esista e il dubbio che ci sia qualcosa di strano sotto resta fondato, soprattutto aggiungendoci il fatto che a due anni da quel raid 23 menbri della squadra su 25 siano già deceduti in circostanze tragiche. E’ solo un caso?

Aspettiamoci rivelazioni al riguardo prima o poi.

Meditate gente…meditate.

Annunci

Scandali politici

Proprio un paio di giorni fa il Ministro della Giustizia Severino ha dichiarato che ci troviamo di fronte ad un’altra Tangentopoli. Se nel ’92 furono lo scandalo delle tangeni prese dai politici per appalti pubblici, ora nella bufera sono finiti i partiti politici e i loro rappresentanti a vari livelli.

Non sarò esaustito e sicuramente dimenticherò qualcuno ma sicuramente ricordiamo lo scandalo di Lusi del Pd, quello di Renzo Bossi (alias il Trota) della Lega Nord e vari esponenti della giunta Formigoni in Lombardia, il recente caso di Fiorito del Pdl e quello di Maruccio dell’Idv.

Senza stare qui a sviscerare fatti ben noti, quello che sostanzialmente li accumuna è di essere stai accusati di aver usato soldi del partito, quindi fondi pubblici, per scopi personali.  Quello che mi premeva era fare una considerazione: ma è un caso che si stiano scoprendo gli altarini di un po’ tutti i partiti politici proprio in mancanza di un governo politico?

A me da’ l’idea che con l’avvento di un governo tecnico si siano rotti degli equilibri e sia iniziata una specie di sotterranea guerra di tutti contro tutti. E’ normale che in tanti anni non siano venuti fuori così evidenti squilibri nei conti dei partiti? E’ normale che nessuno sapesse e che siano caduti tutti dal pero di fronte a dei fatti che avrebbero dovuto oggettivamente sapere?

E’ verosimile pensare che tutto ad un tratto gli investigatori si siano svegliati e abbiano scoperto tutti gli altarini? Mi viene più che altro da pensare, invece, che i partitii non possano più contare sulla “copertura” di un governo politico e che questo li esponga maggiormente ad azioni investigative.

Oppure la presenza di un governo tecnico e la spasmodica lotta per guadagnarsi il consenso in vista delle elezioni ha messo in atto una specie di faida tra i partiti con esponenti più o meno noti di un partito fatti cadere volontariamente da un altro partito. Infatti la par condicio sembra essere entrata anche negli scandali.

Sono solo congetture e probabilmete sembra più la trama di un romanzo per gli amanti del complotto, ma a mio modesto parere quello che sta succedendo è strano, soprattutto in questo momento.

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: