Il mondo attraverso i miei occhi

Articoli con tag ‘bersani’

L’occasione mancata

bersaniE nemmeno con il mandato esplorativo di Bersani si è riuscito ad ottenere niente e la palla ripassa al capo dello Stato. Siamo ancora senza governo. Le consultazioni con i principali partiti politici tenute dal segratario del Pd in questa settimana non hanno avuto l’esito sperato e si prosegue in questa situazione di stallo.

Sebbene non mi voglia addentrare in questioni troppo tecnico/politiche, mi chiedo: ma è possibile che di fronte ad un momento così delicato per il paese alcuni (i grillini) non abbiano deciso ancora da che parte stare. Se si entra a far parte di un sistema si deve anche cercare di scendere a compromessi cercando di pensare a come non trascinare il paese nel baratro.

pd e m5sLo sappiamo tutti che non ci vorrà tanto prima di ritornare a votare ma non adesso.  Adesso c’ è bisogno di formare un governo a tutti i costi perchè ogni giorno di vacanza dell’esecutivo il paese è sempre più fragile. I seguaci (perchè di seguaci si tratta) di Grillo dovrebbero abbandonare questo atteggiamento ostracista e capire che in fondo è solo col Pd che possono trovare ragionevoli punti in comune.

La soluzione quale sarebbe, che il Pd accettasse un governo di responsabilità con il Pdl? Bersani l’avrebbe potuto fare ma non sarebbe stato peggio per il M5S vedere allersi i tanto odiati partiti ritrovandosi all’apposizione con un pugno di mosche in mano? Un’occasione mancata!

Alcuni grillini però hanno capito che dire no a prescindere a tutto non è tanto ragionevole ed ecco che fioccano anatemi e “scomuniche” di Grillo. Democrazia e libertà di pensiero? Io non ne vedo tanta.

Bisognava trovare un compromesso e creare un governo che si occupasse urgentemente dei problemi del paese che si pensa tutti abbiano a cuore, poi primavera prossima si sarebbe andati di nuovo a votare e buonanotte.

I grillini avranno pure delle buone idee di fondo (alcune, altre ricordano il triste socialismo che portò al fascismo!) e mossi da buoni propositi ma così stanno solo contribuendo a mandare allo sfascio il paese.

Oggi il Presidente Napolitano completerà le veloci consultazioni con i partiti policiti e staremo a vedere dove si andrà a finire. Speriamo bene!

Meditate gente…meditate.

Annunci

Elezioni 2013

elezioni 2013Sebbene non mi interesso tanto di politica, in questo particolare momento storico, per così dire, ho deciso di seguire la maratora delle elezioni iniziata pressocchè  a reti unificate poco prima delle 15 (orario di chiusura delle urne).

A tratti mi sono sentito quasi come Fantozzi davanti alla partita dell’Italia, solo che al posto della birra ghiacciata e la frittatona di cipolle, i miei compagni sono stati telecomando e computer. Ho in pratica fatto un po’ di zapping qua e la per le reti che trasmettevano speciali sulle elezioni e vi ho aggiunto un po’ di televideo e un po’ di sito del Ministero dell’Interno per i dati aggiornati.

Ad ogni modo la solita confusione: istant pole, proiezioni, dati incomprensibili, commenti e considerazioni pressochè inutili delle prime ore. Di ora in ora si analizzano dati, si intervistano esponenti di tutti i partiti e i dati delle 15.30 rischiano di essere il contrario di quelli delle 21.30. Insomma l’incertezza regna sovrana, un po’ quella che si è insinuata in ognuno di noi in questa tornata elettorale ricca di colpi di scena fin dalla vigilia.

Non so chi vincerà e chi avrà la responsabilità di governare in questo momento dfficile per l’Italia e non solo, fatto sta che l’impresa sarà ardua per chiunque visto che probabilmente si ripresenteranno problemi di governabilità soprattutto al Senato.

Quello che da profano posso notare e lo scarso interesse (75% di votanti, 6% in meno del 2008) e la mancanza di fiducia degli italiani nella politica tutta. Ne ha beneficiato a questo punto il Movimento 5 Stelle di Grillo che conquisterà quasi sicuramente circa il 25% dei voti ma che dovrà dimostrare nei fatti la diversità dai partiti classici che tanto critica.

Purtroppo mi sa che anche questa volta, comunque vada, vivremo ancora un periodo d’incertezza. Staremo a vedere, intanto mi sorbisco qualche altro speciale elezioni e incrocio le dita, sebbene non vi dirò per chi (vi dico solo che non è Berlusconi!).

Se mi permettete una chiusa, l’Italia ancora una volta mi sembra apparsa troppo credulona.

Meditate gente…meditate.

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: