Il mondo attraverso i miei occhi

Articoli con tag ‘andare via’

Andrò via

Andrò via
Presti o tardi ma
Andrò via.

Metterò quello che resta di me
In questa piccola scatola
Insieme ai sogni
Che non ho ancora buttato via.

Lo farò…
Lacrime agli occhi
E mani in tasca,
Oggi ancora un po’ più fredde.

Ringrazierò
Chi non mi ha capito
E capirò
Chi pensa di aver capito tutto.

Andrò via
Lacrime agli occhi
E mani in tasca.

di Luigi Tabarro

Ciao con la mano

 

E te ne sei andata via così,
in silenzio
 a piccoli passi felpati,
 quasi a non voler dar fastidio.

Ma non si è mai pronti
mai preparati al dolore.
E provo a metterlo su questo foglio,
sperando che vi si impregni
per poi accartocciarlo
e buttarlo via lontano.

Non ce la faccio,
non ce la faccio ancora,
perché sei sempre  viva e presente
dentro me.

Quella tua voce spesso stanca,
quel tuo viso incartapecorito,
quella tua consapevolezza forse
di dover andare via,
come se avessi un appuntamento,
come se sapessi che quel giorno maledetto
sarebbe arrivato a portarti via da noi.

Ti regalo queste righe perché
altro non so fare e
spero che in qualche modo ti arrivino,
non so come, non so quando.

Ed io andrò avanti,
come mi dicevi tu,
pensando a me e a chi più ho caro al mondo;
ma un pezzo di me ormai
se n’è andato via.

Non era necessario vederti,
e da un po’ anche parlarti,
mi bastava sapere che c’eri,
che mi pensavi…
che ti pensavo.

Ora non serve a niente sprecare inchiosto,
Ti lascio.
Andró avanti lo stesso
ma non sarà più lo stesso.

Lo farò anche per te,
perché so che non vuoi che pianga,
sebbene ormai è troppo tardi.
Ormai le lacrime le lascio scorrere così
all’improvviso,
sperando ogni volta che mi lavino via
questo dolore dalla faccia.

Ti saluto e so che mi stai guardando
Mentre solo
Come uno scemo
faccio al cielo
Ciao con la mano.

tuo Luigi

cielo cuore

 

 

E andrai via

E andrai via

Sei arrivata di fretta

col tuo bagaglio di silenzi,

enigmatica e fatale

quando con quelle due parole

hai scritto la parola FINE.

 

Stringo al petto

pezzi di passato

a cui mi aggrappo forte

mentre vacillano

sotto i colpi della tua realtà.

 

E andrai via

come sempre

lasciandomi il frastuono

di ciò che non mi hai detto.

 

E andrai via

come sempre

lasciandomi il sapore

di non essere tornata mai.

di Luigi Tabarro

Andar via

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: