Il mondo attraverso i miei occhi

Archivio per aprile, 2013

Il percussionista dei sederi

il percussionista dei sederiSaprebbe suonare qualsiasi cosa” siamo soliti dire di chi ha indiscutibili doti musicali. Jorge Perez Gonzalez ha pensato bene di dimostrarlo scegliendosi uno strumento decisamente insolito: il lato b.

Il percussionista ha deciso di usare al posto dei soliti tamburi e grancassa, nientemeno che dei sederi femminili che “suona” con una certa abilità a tempo di una base musicale.

Certo un’esibizione originale e d’altronde nella vita come nella musica per sfondare bisogna avere culo e Jorge questo sembra averlo capito subito.

Si va in bici

Nella speranza che presto arrivi la tanto desiderata primavera, ho deciso di fare un acquisto che meditavo da tempo: la bicicletta.

Dopo oggi sono davvero certo che comprarsi la bicicletta aiuti a bruciare calorie. In effetti per riuscire a farla entrare in macchina ne ho bruciate molte. Passando per un doppio salto carpiato e un avvitamento multiplo all’indietro non so con quale alchimia sono riuscito a stiparla in auto.

Vabbè, almeno ho capito due cose: con la bicicletta si consumano calorie semplicemente comprandola; ho bisogno di una macchina più grande.

Non male come inizio.

Smartphone a basso costo

Se fin ora pensavate che per avere uno smartphone degno di tale nome bisognasse spendere un occhio della testa, questo è il momento di ricredervi.

huawei ascend y300Huawei ha presentato recentemete il suo Ascend Y300, smartphone che si posiziona da subito nella fascia media del settore. Le sue caratteristiche infatti sono sicuramente di tutto rispetto: display da 4 pollici a 16milioni di colori; processore dual core Qualcomm da 1 GHz; 512 Mb di Ram e 4 Gb di memoria di massa (espandibile con SD fino a 32 Gb).

Inoltre e corredato da una fotocamera posteriore da 5 megapixel,da una  frontale da 0,3 megapixel e da una batteria di ben 1730 mAh.  A gestire tutto il pacchetto hardware c’è la più recente versione di Android, la 4.1 Jelly Bean.

Tutto questo è prenotabile sul sito di Amazon a 128€ mentre il prezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 170€.

Per chi avesse storto il naso di fronte al nome Huawei, ricordo solo che la compagnia Cinese rappresenta il più grande fornitore di apparecchiature per gli impianti di telecomunicazioni mobili a livello mondiale con circa 140.000 dipendenti. In Italia ha collaborato alla realizzazione della rete ad alta velocità il alcune regioni del sud Italia. Insomma non proprio dei dilettanti a quanto pare.

I Seal di Osama Bin Laden

Credere al caso diventa ogni volta più difficile. Un altro dei 25 membri del “Team Six” dei Navy Seal che nel maggio del 2011 uccisero Osama Bin Laden in Pakistan è morto. Brett D. Shadle, 31 anni, è morto schiantandosi al suolo  durante un’esercitazione con il paracadute. Dalle prime ricostruzioni sembrerebbe che l’incidente sia stato provocato da una collisione in volo con un suo collega del quale per ora non sono state fornite le generalità e che al momento versa in condizioni stabili in ospedale.

team sixDel gruppo dei 25 militari, quindi, ne restano in vita solo due, visto che appena 3 mesi dopo il blitz contro Osama ben 22 della squadra morirono in Afganistan abbattuti da un razzo talebano  mentre erano in volo in elicottero. Lasciarsi andare alla tesi complottista a questo punto diventa ogni giorno più facile, senza contare i mille dubbi che fin dal principio sono sorti sulla morte di Bin Laden.

Troppi lati oscuri sulla questione, uno tra tanti: perché non è stato mostrato il corpo di Bin Laden? O meglio: perché si è deciso di gettarlo nell’oceano dopo averlo ucciso? E’ facile pensare che quel corpo non esista e il dubbio che ci sia qualcosa di strano sotto resta fondato, soprattutto aggiungendoci il fatto che a due anni da quel raid 23 menbri della squadra su 25 siano già deceduti in circostanze tragiche. E’ solo un caso?

Aspettiamoci rivelazioni al riguardo prima o poi.

Meditate gente…meditate.

Buona pasquetta!

Ed anche quest’anno è arrivata la tanto agognata Pasquetta sebbene non accompagnata da una situazione metereologica delle migliori. Ma cos’è questa ricorrenza e perché si festeggia?

Il lunedì dopo Pasqua è detto dell’Angelo perché appunto si ricorda l’annuncio di questi alle donne in visita al sepolcro dell’avvenuta resurrezione di Cristo. In realtà la tradizione ha spostato di un giorno le celebrazioni di una festa che dovrebbe tenersi la domenica di Pasqua visto che nella Bibbia si legge che l’annuncio dell’Angelo avvenne il giorno dopo la Pasqua (quella ebraica però, che cadeva di sabato).

La festa civile è stata introdotta solo nel dopoguerra per allungare le feste pasquali.

pasquetta 1 aprileMa quest’anno la pasquetta cade anche di 1° aprile, con i consueti scherzi d’obbligo per il pesce d’aprile. Voglio  citarne solo uno che magari anche ai navigatori più assidui sarà sfuggito: quello di Google.

Oggi nella homepage del celebre motore di ricerca compare in basso un annuncio di un’applicazione a dir poco rivoluzionaria: “Novità! Che strano odore, che cos’è? Scoprilo con Google Olezzo“. L’innovativa applicazione promette di riconoscere oltre milioni di odori semplicemente accostando il  vostro cellulare Android o pc alla fonte dell’odore. Volete sapere che odore ha una macchina nuova? C’è Google Olezzo che ve lo fa annusare. E’ possibile annusare l’odore della spiaggia, della zuppa di cipolle, della nostalgia (sic!) e persino l’odore del successo.

Davvero esilarate, fatto bene, con tanto di video promozionale. Da vedere! Vi consiglio di cliccare sul link per provare tutta la magia di Google Olezzo. Chissà se magari un giorno non possa diventare realtà.

Buona Pasquetta a tutti!

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: