Il mondo attraverso i miei occhi

Cento me


Cento me

Bastassero le parole

a spiegarlo

cadrebbero come pioggia

su questo foglio bianco.

Bastasse guardarsi dentro

per capire cosa voglio adesso

avrei già deciso chi essere.

———-

Mentre il vuoto mi assale

cento me ormai

sembrano coesistere.

Nuovo giorno, nuova dimensione

ogni giorno

rinnegando quasi

quel che è stato ieri.

———-

E domani?

Che ne sarà di me domani

quando la flebile ragione

affronterà i mostri

di cui vaneggia?

———-

9 Dicembre 2012                                                                                    Luigi Tabarro

cento me

Annunci

Commenti su: "Cento me" (2)

  1. Ci sono in noi, Fili sottili che, confusi, sono chiusi nella personalità della nostra anima
    Ogni giorno affrontiamo la vita con un colore diverso e ogni volta restiamo senza risposte
    per un domani vicino ma tanto lontano da noi.

    Mi piace molto
    Un sorriso per te
    Mistral

    • Sempre puntuale Mistral.
      Alle volte si è talmente confusi da sembrare diversi ogni giorno sebbene senza riconoscersi in nessuno.

      Grazie, un tuo parere è sempre gradito.
      Luihi

Lascia un Commento - L'indirizzo mail non apparirà

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: