Il mondo attraverso i miei occhi

Una ricetta per pochi.


Se siente amanti della cucina ma pensate che ormai Antonella Clerici e Barbara Parodi vi abbiano detto tutto e Tessa Gelesio ne sappia una meno di voi, allora vi racconto di una ricetta proposta in Giappone qualche settimana fa.

Se vi scandalizzate presto o siete di stomaco debole allora non me la prendo se terminerete la lettura a questo punto.

Ma partiamo dall’inizio. Il 13 aprile su Twitter (tanto per restare in tema con l’articolo di ieri) appare questo messaggio: “Offro i miei genitali maschili (intero pene, testicoli, scroto) come pasto per 100.000 yen. Saranno cucinate secondo le richieste degli acquirenti, in un luogo di loro preferenza“.

Autore della bizzarra iniziativa è l’artista giapponese Mao Sugiyama di 22 anni che già da tempo si era dichiarato “asessuato” ma nulla faceva pensare che arrivasse a tal punto. Cosa ancora più strana è che sono state molte le persone che hanno accettato l’offerta (circa 1000€ s’intenda!) e alla fine ne sono state selezionate 5 che hanno “gustato” (sic! Contenti loro!) la pietanza tra una folla di una settantina di curiosi il 13 maggio scorso.

L’artista ha assicurato che nell’operazione chirurgica e la conservazione (circa 2 mesi) sono state rispettate tutte le norme igieniche del caso. Ha inoltre preteso dai partecipanti al banchetto uno scritto dove dichiarassero il consumo consapevole di carne umana.

La ricetta è stata cucinata sotto la supervisione di un cuoco professionista con aggiunta di funghi champignon e prezzemolo con tanto di spiegazione e foto della preparazione. L’artista ha poi dichiarato di voler aggiungere alla cena anche i suoi capezzoli ma che dopo aver tentato di bruciarli con l’idrossido di sodio sono risultati non commestibili.

Non sono mancate persone che scandalizzate del bizzarro evento hanno informato la Polizia ma quest’ultima ha sottolineato che al momento non esistono in Giappone leggi che vietano il consumo di carne umana.

Ora, dopo avervi lasciato a bocca aperta e stomaco chiuso, vi saluto e aggiungerei che davvero non ci sono limiti alla follia umana.

Annunci

Lascia un Commento - L'indirizzo mail non apparirà

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: