Il mondo attraverso i miei occhi

Dinamite dentro


Stasera vi propongo, come qualche volta capita, una mia poesia scritta un po’ di anni fa in un momento di rabbia. Spero vi piaccia.

Dinamite dentro

Sto per scoppiare

Mi dilato e mi comprimo

Senza forma fissa.

Il mio corpo mi va stretto

Dandomi la voglia di entrare

In uno di quelli che ho sempre odiato.

Essere un altro per scavalcare tutto

Per mostrarmi forte

Agli occhi tuoi.

Sarei stato solido acciaio

E non mina vagante

Pronta a scoppiare

In una nuvola di polvere…forse.

Le mie orecchie sono stanche

Le ho tagliate ormai,

la mia bocca non ha più parole

l’ho buttata via.

mi rimane questo cuore

che mi affatica il fiato

e mi fa male

ogni volta più.

Sono stanco

Voglio scoppiare

o spegnermi in un soffio.

La frenesia mi assale

La frenesia di non sapere

Cosa fare.

di Luigi Tabarro

Annunci

Lascia un Commento - L'indirizzo mail non apparirà

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Tag Cloud

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: